lunedì 26 giugno 2017

Un Fatto per Ogni Anno (parte I)

Questo post vuole essere un po' diverso dal solito: racconta infatti qualcosina di me, argomento su cui tendo a essere molto reticente. Il gioco funziona così (se poi qualcun altro lo volesse replicare): raccontare un fatto o un evento per ciascun anno della propria vita, scegliendolo come particolare o rappresentativo. Per ragioni di lunghezza io ho diviso questo post in due parti.

venerdì 23 giugno 2017

Viaggio Multimodale nelle Sinestesie (5/5): Finale

Veniamo dunque al gran finale di questi viaggi multimodali sinestetici. Abbiamo utilizzato quattro diversi modi: arte, letteratura, cinema, musica; in questa serie abbiamo visto un modo fatto passare attraverso le caratteristiche di un altro e vedendo le contaminazioni che si sono generate. Ora in questo post conclusivo faremo un processo ulteriore: cosa succede se un modo viene fatto passare attraverso lo stesso modo? Sarà possibile riuscirci? Vediamo.

martedì 20 giugno 2017

Viaggio Multimodale nelle Sinestesie (4/5): Musica

Siamo giunti al penultimo appuntamento con la serie dedicata alle sinestesie. Questa volta protagonista è la musica: come si tradurrà attraverso parole scritte e immagini, statiche e in movimento? A quali contaminazioni potrà dare luogo? Un suono può venire convertito in colori, parole, sensazioni?
A questo proposito, spesso la contaminazione sensoriale del fenomeno sinestetico avviene a senso unico: ad esempio, se una nota musicale viene vista come un colore, non è detto che vedendo quel colore la mente evochi proprio quella nota. Questa unidirezionalità è una delle caratteristiche della sinestesia percettiva.

sabato 17 giugno 2017

Viaggio Multimodale nelle Sinestesie (3/5): Cinema

Terzo appuntamento coi viaggi multimodali che hanno assunto un carattere sinestetico. Questa è la volta del Cinema, dove le immagini sono in movimento. Come si interfaccerà a immagini statiche, parole e musiche? Che contaminazioni ne risulteranno?
Un'esperienza sinestetica è composta da due elementi: l'evento induttore (inducer) e l'evento concorrente (concurrent); a ogni inducer corrisponde un preciso concurrent. Nella sinestesia percettiva l'inducer è uno stimolo percettivo, mentre nella sinestesia concettuale i concurrent sono prodotti dal pensare a un particolare concetto.

mercoledì 14 giugno 2017

Viaggio Multimodale nelle Sinestesie (2/5): Letteratura

In questo secondo appuntamento di contaminazioni sinestetiche passiamo a parlare di Letteratura. Leggiamo con gli occhi, ma visualizziamo la storia con gli occhi della mente. E se invece potessimo vedere e ascoltare le parole che leggiamo? Corrisponderebbero a ciò che avevamo creato con la nostra capacità immaginifica? E la musica, ci farebbe esperire le stesse emozioni?
A proposito di Letteratura, la sinestesia è anche una figura retorica. Eccone alcuni esempi: un colore freddo, un suono appiccicoso, un odore dolce...